Support
RELAZIONE CON I FORNITORI E PERSONALE
Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

RELAZIONE CON I FORNITORI E PERSONALE

DEFINIZIONE DI FORNITORE

Il Gruppo considera come proprio fornitore chiunque, sia persona fisica che persona giuridica, fornisca un prodotto o un servizio alla azienda in cambio di un corrispettivo in denaro.

In particolare è definito Personale Non Esclusivo (NES) chi svolge prestazioni tecniche a supporto dell’attività produttiva del Gruppo MI e su incarico di questo.

RAPPORTI CON I FORNITORI

Per la scelta di fornitori e per l’acquisto di beni e servizi (compresi consulenti, agenti, etc.) sono incaricate specifiche funzioni aziendali, tenute ad operare sulla base di valutazioni obiettive di qualità, prezzo, innovazione, affidabilità, competitività, e modalità di effettuazione del servizio.

In particolare è fatto obbligo al personale del Gruppo MI di:

  • osservare le procedure interne per la gestione dei rapporti con i fornitori e i collaboratori esterni
  • adottare nella selezione, esclusivamente criteri di valutazione oggettivi secondo modalità dichiarate e trasparenti con particolare attenzione all’idoneità tecnica e morale
  • osservare e richiedere l’osservanza delle condizioni contrattualmente previste
  • mantenere un dialogo aperto con i fornitori e i collaboratori esterni in linea con le buone consuetudini commerciali; riferire tempestivamente al proprio superiore, e al Garante, le possibili violazioni del Codice Etico e di Comportamento.

IL PERSONALE NON ESCLUSIVO

Il personale non esclusivo è principalmente costituito dal considerevole (per entità ed importanza) numero di persone le quali, pur non legate da un rapporto di lavoro dipendente, operano svolgendo attività di interesse aziendale, nei diversi settori operativi.

Il personale non esclusivo è tenuto al rispetto dei principi del Codice Etico; analogo vincolo vale per il personale esclusivo nelle fasi di selezione e di nomina del personale non esclusivo.

Il personale non esclusivo prima di assumere un incarico relativo ad un’organizzazione cliente deve informare il proprio referente in MI di qualunque eventuale relazione esistente o esistita negli ultimi 2 anni con l’organizzazione.

Il personale non esclusivo impiegato in attività di terza parte, nel caso in cui offra separatamente e autonomamente servizi di consulenza sulla base delle stesse norme o regolamenti oggetto di certificazione da parte del MI, deve chiarire che la stessa è completamente disgiunta da quella certificativa del MI e che la sua attività consulenziale non deve essere intesa in nessun modo come un mezzo per facilitare l’ottenimento della certificazione da parte del MI.

In ogni caso, deve informare MI e astenersi dallo svolgere attività di valutazione di terza parte per suo conto, qualora abbia fornito servizi di consulenza o simili in relazione agli elementi oggetto di valutazione.

Le informazioni acquisite nel corso dell’attività svolta su incarico del Gruppo MI devono rimanere riservate, utilizzate esclusivamente per l’esercizio della propria attività, e gestite in modo da garantirne l’integrità e la sicurezza

CONTROLLO DEI FORNITORI

Al fine di verificare che i fornitori di MI aderiscano ai principi esposti in questo Codice e agli obblighi che assumono, il Gruppo può prevedere misure di controllo presso le loro unità produttive e sedi operative.