Support
COSTITUZIONE E GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO
Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

COSTITUZIONE E GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

I rapporti di lavoro in MI vengono avviati con modalità e criteri rispondenti a norme, procedure e prassi interne che riguardano in particolare:

  • la determinazione delle necessità di inserimento di nuove risorse, che sono definite nei budget annuali ed approvate nel dettaglio dall’Alta Direzione
  • le procedure di selezione aziendali, nel rispetto delle pari opportunità per tutte le persone interessate all’inserimento in Azienda, della loro sfera privata e delle loro opinioni, evitando qualsiasi forma di clientelismo o ingiustificato favore.

I rapporti di lavoro vengono gestiti nel pieno rispetto delle leggi, dei contratti di lavoro, dei regolamenti e delle direttive in vigore: non è consentita o tollerata alcuna irregolarità o illiceità di tipo contrattuale, previdenziale o assicurativo nei rapporti di lavoro.

Considerando il personale come un fattore indispensabile per lo sviluppo ed il conseguimento degli obiettivi aziendali, il Gruppo MI è impegnato a valorizzare le competenze ed il potenziale del personale sulla base di criteri oggettivi e trasparenti, considerando primariamente, per gli avanzamenti di carriera e retributivi, il riconoscimento dei risultati raggiunti, delle competenze e delle capacità professionali espresse nel tempo.

In tal senso riveste particolare rilevanza un efficace sistema di valutazione delle prestazioni, da ottenere anche mediante un sistema di comunicazione mirato, da parte dei Responsabili, sui punti di forza o di miglioramento evidenziati dal proprio personale, onde favorirne la crescita individuale e professionale.

I DOVERI DEL PERSONALE

Ogni persona, nell’esercizio della propria attività lavorativa, deve mantenere comportamenti inderogabilmente conformi alle leggi e a tutte le altre normative vigenti nei Paesi nei quali opera, oltre che coerenti con le politiche aziendali.

Il personale è tenuto ad offrire all’Azienda prestazioni lavorative in linea con le aspettative date dal ruolo e dalla mansione ricoperti, con l’impegno al loro continuo miglioramento; nei rapporti con le persone coordinate, con i colleghi e con i superiori si evidenzierà correttezza e spirito di collaborazione.

Ogni persona impiegata presso le Società del Gruppo MI deve rispettare i beni di proprietà aziendale; il loro uso deve essere funzionale ed esclusivo allo svolgimento delle attività aziendali, evitandone l’utilizzo improprio, fraudolento o comunque contrastante con l’interesse aziendale.

L’utilizzo dei sistemi informativi e delle relative applicazioni deve avvenire nel rispetto dei sistemi di sicurezza interni; non è ammesso il loro utilizzo per fini diversi da quelli lavorativi; con particolare riferimento ai servizi internet, già regolamentati con disposizioni interne, è vietato l’accesso a siti di contenuto volgare, indecoroso o comunque non opportuno, così come l’utilizzo di posizioni informatiche diverse dalla propria, senza autorizzazione del titolare.

Le informazioni acquisite nel corso dell’attività lavorativa devono rimanere riservate, essere utilizzate esclusivamente per l’esercizio della propria attività e gestite in modo da garantirne l’integrità e la sicurezza.

Ogni persona impiegata presso le Società del Gruppo MI è tenuta a rifiutare trattamenti di favore o altri benefici, omaggi o atti di ospitalità di dimensione tale da eccedere il semplice gesto di attenzione o atto di cortesia; in tutte le situazioni in cui venga superato tale limite, o esista il dubbio, la persona stessa informerà il proprio superiore per la migliore decisione da prendere.